venerdì 8 gennaio 2016

E' il progresso


Vorrei non prendermela per queste cose, in fondo sono “solo” delle complicazioni cosa vuoi farci! Anzi, ti tieni in forma tanto ti manca poco per “mollare l’osso” e allora lì nel cappottino di legno ti faranno un baffo tutti questi “mezzucci da dozzina” che ti fanno venir voglia di tirare scarpate negli zigomi a chi li pensa. Dunque INPS non manderà più avvisi a chi deve fare RED o ICRIC o vattelapesca di certificati. L’onere della presentazione è a carico dell’utente e se prima due fogli di carta ti dicevano “caro pensionato, caro invalido, cara vedova/o devi fare il RED”, ora metti in conto ogni tanto di buttare la testa nel Caf: C’è niente per me? Devo fare qualcosa? Niente? ok, ripasso il mese prossimo. Oppure puoi consultare comodamente da casa il tuo Fascicolo previdenziale sul sito INPS dopo esserti munito di Pin …ma quello dispositivo perché quello normale non basta se vuoi inviare da solo il RED o l’ICRIC…. Stessa cosa se vuoi utilizzare il numero verde, Pin dispositivo. Sono d’accordo nel risparmio di carta ma se prima erano davvero sprechi  gli invii del CUD anche a chi non sapeva nemmeno cosa fosse, non ditemi che inviare una volta l’anno UNA lettera dove si chiede alla persona interessata di ATTIVARSI PER…RED o altro. Non tutti lo devono fare. In questo modo MOLTI si attiveranno per nulla (ma non è detto che se non lo devo fare questo anno l’anno dopo sia la stessa cosa perché ci sono una marea di varianti che bisogna stare sempre all’erta) e MOLTI non si attiveranno perché non vedendo arrivare il cartaceo non faranno nulla. E sarà un guaio…  
Qui la Circolare Inps n. 195 del 30/11/2015 con tutta la spiega del NUOVO RED SEMPLIFICATO



Nessun commento:

Posta un commento