domenica 31 ottobre 2010

San Carlo - L'attualità del suo pensiero

Ricevo dal dottor Leondi e con piacere pubblico il seguente invito:

E' prevista, nel corso della serata, la presentazione della nuova edizione del libro di Giuseppe Gerosa Brichetto e Sergio Leondi "San Carlo, i Borromeo e Peschiera nel cinquecento" curata da Sergio Leondi. Copia omaggio agli intervenuti.

mercoledì 27 ottobre 2010

La Tangenziale Est si avvicina

Dunque ecco la cronaca di ieri sera (la mia naturalmente):
sala gremita, come previsto, per sapere quelcosa di più su come cambierà il nostro territorio al passaggio della TEE. Devo dire che, almeno per Balbiano, sarà un cambiamento molto radicale. Intanto partiamo con qualche nozione sul progetto del tratto che ci coinvolge che si trova qui (link non più attivo-rimosso in data 18/8/16). Tutta l'opera, in soldoni, al momento ha una previsione di spesa di 1.700-1800 milioni di Euro che la società TE spa coprità per intero con soldi privati. Per rientrare nelle spese potrà avvalersi degli introiti dei pedaggi con una concessione di 50 anni. Dopo una breve cronistoria del progetto ecc, si è passati ad illustrare nello specifico gli intrventi sul nostro territorio che, seppur non toccato direttamente dal passaggio della Tangenziale, ne risentirà "di riflesso" perchè inserito in un contesto viabilistico che cambierà radicalmente (si spera in meglio , almeno per noi). C'è in arrivo il collegamento, ormai nei ricordi di tutti noi 50enni, della famosa bretella Cerca Binasca e la realizzazione della nuova Santangiolina; entrambe toglieranno traffico dalla congestionata via Emilia a Melegnano.
Gli inteventi delle opere compensative e "di mitigazione" sul comune di Colturano (ed in particolare sul tratto di SP Sordio-Bettola da Dresano a Colturano) avranno una portata di 11 milioni di Euro. E' stato più e più volte riamarcato durante la serata che il nostro comune è stato super bravo a strappare questo volume di interventi che altri comuni, con situazioni più impattanti sul territorio, non hanno ottenuto. Da aggiungere una sola cosa: il Comune ha chiesto anche delle soluzioni al nodo, per intenderci, della rotatorio sulla Cerca a Colturano dove confluirà il flusso della Sordio-Bettola e della futura Tangenzialina Cerca-Binasca. Per ora la società TE S.p.A. non ha più soldi da investire in opere compensative. Ulteriori interventi saranno da finanziare con soldi pubblici perciò, per ora, ci terremo la rotatoria così com'è. Su questo punto si è dibattuto molto sulle due tesi contrastanti: il traffico sulla Cerca aumenterà, il traffico non aumenterà.
Vediamo di spiegare cosa cambierà per Balbiano:
-con la realizzazione della Tangenzialina di Dresano (che accerchia l'abitato esternamente, per intenderci verso Mulazzano) avremo uno svincolo, più o meno all'altezza del mobilificio Maschi, che raccorderà la Tangenzialina qppunto e il nuovo tratto di provinciale Sordio-Bettola che ci interessa direttamente. Il vecchio tratto di provinciale (quello attuale) passerà a traffico locale mentre la nuova Provinciale correrà leggermente scostata (credo sia verso sud, più bassa di circa 3/4 metri rispetto all'attuale e taglierà leggermente il curvone di via Verdi. Da Balbiano per immettersi sulla provinciale bisognerà arrivare alla rotondina di Via Verdi  (usando l'attuale uscita e raggiungendo la rotonda di accesso di Via Verdi) o a quella di Maschi usando gli accessi (nuovi) di via madre Teresa o via Cervi (dove verrà aperta la via se non ho capito male all'altezza dei n. 15 e 15/b sempre per capirci). Ho cercato di abbozzare qualcosa qui sotto (fa schifo lo so). In pratica useremo la vecchia provinciale per il traffico locale. E' previsto un passaggio pedonale sull'Addetta.
Tutto questo è contornato, come si legge sempre dal sito della TE (link non più attivo-tolto 18/8/2016) , da piste ciclabili di collegamento e altre opere di mitigazione ambientale. (Molti progetti sono asteriscati e questo vuol dire che non è stata ancora trovata la copertra finanziaria).
Fin qui Balbiano. Per Colturano l'unico intervento certo è la rotonda che raccordereà Cerca alla bretella che arriva dalla Binasca (altezza Cascina Lombarda)...e basta. C'è pronto un progetto che riguarda la rotonda attuale, collegamento ciclabile incluso ma, come detto, sono finiti i soldi e se si vuole realizzare si devono trovare soldi pubblici.
I due relatori ci hanno manifestato la loro sorpresa nel trovare un pubblico "non entusiasta" nonostante questo spiegamento di milioni in opere su un territorio poco compromesso dal passaggio della TEE. A me personalmente, questo continuo sventolio di milioni di euro, mi ha dato fastidio. Abbiamo quasi supplicato per anni interventi agli ingressi sulla provinciale che adesso, tutto sto po po di roba mi lascia quasi basita. Qui paga il privato ok, e se hanno deciso di fare questi interventi è perchè sono direttamente collegati anche alla richiesta di Dresano della loro "tangenzialina" e a valutazione di effettiva utilità "di ritorno" (insomma, facciamo la strada perchè è funzionale al raggiugimento dei caselli).
Un bel risultato per entrambe le amministrazioni. L'assemblea non è sembrata così entusiasta, sempre vedendola con gli occhi dei relatori, perchè noi siamo solo preoccupati di essere stretti nella morsa di un traffico che facciamo fatica, in prospettiva,  a vedere in diminuzione. Gli studi di TE dicono il contrario. A questo punto bisogna dire: chi vivrà vedrà. I lavori partiranno nel 2011 e termineranno nel 2015 (Expo incombe...) e io vivrà perchè devo prendere la pensione giusto per l'Expo!

Luciano mi ha lasciato nel commento il link dove scaricare i PDF del progetto .Vedi a pag. 30 del file dell'area 5 l'intervento sulla Sordio-Bettola. Qui si vede bene la pista ciclo-pedonale di collegamento con Dresano (in viola). Servirà anche da collegamento per le abitazioni di via Sarmazzano e si vede come, in Balbiano, la pista costeggerà un tratto di Addetta adiacente all'Emporio Novazzi e si immette in via Melegnano dove c'è il parco giochi. Grazie Luciano.
http://tangenziale.esterna.it/
http://tangenziale.esterna.it/wp-content/archive/documenti_progetto.zip (link non più attivo-tolto 18/8/2016)

Il genio di Bossi...il "nostro" Bossi

Che sorpresa stamattina trovare il Bossi, come lo chiamiamo in paese (oppure anche  el Giacumi ferè) su una pagina del Cittadino tutta dedicata a lui. Grande Giacomo!
Potete vedere il signor Giacomo anche qui 

martedì 26 ottobre 2010

Vaccinazione Antinfluenzale 2010 e altro


Mentre "ercolino-sempre-in-piedi" fa il suo pisolino mattutino devo subito riportare quanto mi chiede il nostro medico di famiglia, dottoressa Bianco:
La ASLMI2 le ha finalmente comunicato le date in cui potrà effettuare le vaccinazioni intinfluenzali gratuitamnete ai soggetti che ne hanno diritto (vedi qui la locandina generica dell'ASL).
La dottoressa effettuerà le vaccinazioni presso il suo ambulatorio di Dresano, via Mantova7 nei seguenti giorni:
GIOVEDI 4 NOVEMBRE 2010 - dalle 9 alle 10
GIOVEDI 11 NOVEMBRE 2010- dalle 9 alle 10
--------------------------------------------------------------------------------------

Ho dato una letta veloce al "Cittadino" online ed ho trovato, sulla pagina dedicata ai comuni del lodigiano una bella iniziativa di Galgagnano che raccorda la festa religiosa con la vita sociale del paese. Mi piace riportarla perchè tutti gli anni, in ambiti non parrocchiali, ci si ritrova a chiedersi come inserirsi nel contesto della sagra con delle iniziative autonome. Bancarelle, mercatini, mostre....tutti gli anni se ne parla ma non si riesce a concretizzare niente. Ecco questo mi sembra un buon esempio: premiazioni degli studenti (non in modo dimesso come si fa da noi, durante un consiglio comunale poco (..issimo) frequentato), benemerenze agli ultra ottantenni (non solo pranzi e tombole riservati agli anziani o consegna dei panettoni a domicilio). Ci si potrebbe attaccare qualcos'altro, che ne so, la vecchia "giornata del risparmio"?, la piantumazione degli alberi per i nuovi nati? tutti insieme, per dare un senso di festa così magari anche chi non si sente legato al campanile potrà sentire lo spirito di festa di paese. Non lo dico per amore di polemica ma con spirito costruttivo. Manca davvero un ponte che unisca tutta la comunità in una festa che è quella del paese e che per tradizione, in ogni paese, corrisponde con la festa religiosa rappresentata dalla Sagra (che deriva da sacro, non scordiamolo... ergo...). Dai stria, ghe na frega nient a nisun. Ok, ok, passo e chiudo con un bel I love Balbiano che ci sta sempre bene.
Ore 14.30: prima mi sono dimenticata di inserire i due video delle sagre di quest'anno. Eccoli:
Giovanni dice che quello di Balbiano lui l'ha fatto più bello. E ti credo! Caro Gio, sapessi che seratacce passo litigando con Movie Maker, ordinando le foto che mi mandate e cercando di non mettere musica con diritti! Ho cercato di mollare la palla a qualcun altro ma mi è andata male. Dai il prossimo lo fai tu, affare fatto.

Senza titolo

Inizio il post alle 0.09 di oggi (?!) martedi 26 ottobre. Ho sonno e quindi sarò telegrafica.
Risolto il caso del furgone incendiato, lo si legge qui, meno male. Per il resto non ho altro da aggiungere, aspetto l'assemblea di domani sera anzi no, cosa dico, di questa sera!


giovedì 21 ottobre 2010

Male non fare-paura non avere

Speravo proprio fosse un falso allarme, un fraintendimento, e invece è tutto vero. Ancora una volta lo stesso condominio è stato meta di un altro tentativo di furto. I ladri sono stati sorpresi mentre tentavano di scavalcare una recinzione (la stessa dell'ultimo colpo nello stesso condominio, circa due mesi fa) e sono scappati verso la provinciale Sordio-Bettola. Sulla stessa via nell'ultimo mese ho già sentito almeno tre casi, oltre a quello messo a segno all'Emporio Novazzi. Cosa sta succedendo nei nostri paesi? Anche sui quotidiani locali tutti i giorni sgraniamo lo stesso rosario. ( Solo oggi: vedere qui e qui la lettera di un lettore). Siamo tutti preoccupati anche perchè i buoni propositi di pattugliare il territorio per dare sicurezza restano buoni propositi perchè è ovvio che poco (forse niente?) si può fare con questo tipo di delinquenza. E allora ben vengano altre soluzioni e se tutti saremo sotto gli occhi di qualche grande fratello, chissenefrega, "male non fare-paura non avere" recita un vecchio detto; forse avremo un deterrente in più, se già non bastano porte blindate, vetri blindati, allarmi, inferriate, cani e tutto quello che ci volete mettere (deterrenti appunto, perchè spesso non bastano).

Scrivo il post a rate, l'ho iniziato verso le 10 ora sono le 14. Nel frattempo nella casetta postale è arrivato un pieghevole del Consorzio di Polizia Nord Lodigiano (di cui fa parte anche il nostro comune) con tanto di indicazione del Numetro di PRONTO INTERVENTO 0371 688210 (che tempismo!). Il numero è quello solito del Consorzio che tutti dovremmo conoscere già, comunque segnatevelo.

E' arrivato anche l'invito per la serata di martedi 26 molto importante perchè ci verrà illustrato tutto l'ambaradan della Tangenziale est Esterna (grosse novità interessano proprio Balbiano).

martedì 19 ottobre 2010

Ancora?

Leggo quasi in diretta su FB che sulla mia via stanno rincorrendo 4 ladri d'appartamemto. Proprio oggi pomeriggio una persona della via mi ha detto che non è più possibile vivere con questo assillo, si stava chiedendo se trasferirsi o meno. Ultimamante è uno stillicidio di piccoli casi ravvicinati, si vive con la paura che possa succedere qualcosa. Anche io ho paura.

lunedì 18 ottobre 2010

domenica 17 ottobre 2010

El Pettinari...una sagoma!


Mi dispiace, Giuseppe, che non ci fosse molta gente, ma il nostro paese è fatto così, anzi, qui ci dobbiamo mettere anche Dresano visto che la serata era organizzata da Auser Dresano-Colturano. Non mi aspettavo di vedere i ragazzini ma qualche altro ...anta si. Nemmeno la beneficenza li ha strappati dall'alone catodico emanato dalla Maria nazionale, lotta impari, caro Giuseppe. E poi...e poi...E va bè, chi l'è che ghera, ghera, e per i alter, pace e amen, se fem? E' bello sentirti spiegare i vecchi termini dialettali (el vertical non lo conoscevo, forse sono troppo giovane, ahahah) e sentire tuo figlio declamare le tue poesie. Sei proprio bravo.
Adess vo a durmì, ciau. (tu tu tu tum, tu tu tu tum...)

venerdì 15 ottobre 2010

Chissà come è successo

Da "Il Cittadino" di ieri e oggi; certo notizie poco piacevoli.

mercoledì 13 ottobre 2010

Bello della "gnogna"

Domenico, ottobre 2010
Domenico, ottobre 2010
Non fatemi pensare che ho davanti autunno e inverno; come faccio a tenere in casa questa furia scatenata? Aiuto!

martedì 12 ottobre 2010

venerdì 8 ottobre 2010

Problemi alla scuola materna di Colturano?

Da "Il Cittadino" di oggi
A Colturano l’anno scolastico è iniziando con lo stesso rebus di settembre 2009: la terza sezione della scuola materna si fa o non si fa? O meglio: ci sono le risorse per farla? Alcuni genitori sostengono di sì, che ad inizio settembre era stata trovata la quadra per dare un po’ ossigeno a classi molto “dense”. Ma poi è arrivato il contrordine. Il Broletto locale evidenzia che il bilancio municipale non può fare miracoli troppo a lungo. Domani mattina proverà comunque un incontro in municipio a spiegare come mai Balbiano e Colturano non possono permettersi di “volare” oltre la sezione A e B. Si fa interprete della richiesta di chiarezza uno dei genitori che hanno dovuto iscrivere il figlio più piccolo in altri asili (altri pare li abbiano tenuti a casa), Marco Fargnoli: «Colturano le tre sezioni di fatto le ha, nel senso che ce ne sono due da 24 e 26 bambini e una con le attrezzature che ha funzionato l’anno scorso, ma quest’anno resterà sigillata anche se ci sono 13 preiscritti che aspettano. Ciò che disorienta noi genitori è questo: in tre mesi ci sono state fornite tre versioni diverse su quanto sarebbe avvenuto alla prima campanella. Prima si era prospettata una soluzione con una maestra stipendiata dal comune e una dalle famiglie con un contributo di 200 euro mensili a famiglia, non proprio un nulla. Poi, a fine agosto, si erano sparse voci sull’avvenuta nomina di due docenti di ruolo dall’ufficio studi, voci smentite. Infine, il 21 settembre pare si prospettasse l’ipotesi di una sola maestra aggiuntiva, con stipendio comunale, per il resto utilizzo delle figure già in organico. Ma anche qui risulta che ci siano state proteste, da parte delle famiglie, per la possibile bassa qualità dell’attività didattica. Vorremmo capire dov’è la verità». In parte prova ad anticiparla il sindaco Giovanni Cariello, che ieri è stato proprio alla direzione didattica regionale di Milano: «A Colturano l’organico di diritto della scuola d’infanzia è chiaro: ci spettano due sezioni. Non contano i calcoli a spanne, ma quello che dice l’ufficio studi, il quale non si è mostrato possibilista, nemmeno ieri: non sono previsti aumenti. La terza classe? Per essere un paese di 1600 anime abbiamo fatto tutto quello che potevamo per averla. Ora però dovremmo mettere almeno 15mila euro all’anno per vari anni consecutivi e forse per più maestri. Nessun comune delle nostre dimensioni può fare questo».Emanuele Dolcini

giovedì 7 ottobre 2010

Nuove costruzioni a Balbiano

Per chi fosse interessato alle costruzioni nel lotto di terreno in zona Paradisino a Balbiano, questa sera presso la palestra, credo, o comunque in zona del Comune, ci sarà un incontro con la Cooperativa Viola che illustrerà il primo intervento per 12 appartamenti. Qui i dettagli dal sito della Cooperativa. Le costruzioni sorgeranno su area legge 167 e i prezzi, da quel che mi ricordo di aver letto sul giornalino comunale, sono davvero interessanti.