domenica 28 febbraio 2010

1 marzo 2010

fiaccolata no al razzismo2
Inoltriamo un invito importante a tutta la cittadinanza:
Lunedì 1° MARZO alle 17 in Piazza Vittoria a Lodi
diciamo No al razzismo e all'intolleranza.
Diffondete la notizia più che potete, grazie!
Osservatorio Immigrazione della Provincia di Lodi.

giovedì 25 febbraio 2010

martedì 16 febbraio 2010

Chel smorba nò el gilè

Perchè ogni tanto butti in piedi questi polveroni sciur Alongi?
Riporto dal tuo blog:
Cara/o lettrice/ore,
un recente botta e risposta apparso su un blog locale ha riportato a galla una domanda che da tempo vagava nella mia mente in cerca di risposta:”ma dove è andato a finire tutto il fermento degli aspiranti amministratori e dei cittadini che si respirava appena 10 mesi fa? “Indubbiamente è stata una bella stagione dove ci si ritrovava per le strade e nei giardini in cerca di consensi, in attesa dei risultati tra musiche, salamelle, dibattiti ecc. E ora? Ma sono passati 10 mesi o 10 anni? In una sorta di ritorno al passato ricordo alcuni fatti. Leggi tutto.

Non ho una risposta soddisfacente da darti ma visto che la lettera è anche per me, visto che sono tua lettrice/concittadina/tu-dici-amica-e-ti-ringrazio ecco due righe di commento che lascerò anche sul tuo blog.

Caro Guerriero, in fondo tutto il mondo è paese. Colturano ha vissuto il suo momento di election day e poi tutto è tornato nella tranquilla normalità. Ci ringalluzziamo, è vero, solo in prossimità di quelle crocette che siamo chiamati a mettere su schede di vari colori, sempre più grandi, sempre più caleidoscopiche. Mi piace la passione che metti nelle cose, forse in questo ci assomigliamo molto, forse è per questo che siamo dei rompiballe (a te l’hanno mai detto? A me sì…^-^). Vuoi una risposta più concreta? E’ vero, la minoranza, dopo il botto iniziale, sembra assopita. In Consiglio Comunale, è vero, c’è stata una partenza con qualche scoppiettio tra le parti, poi una breve tregua, poi ancora toni ( e visi) tesi. Ma sai, ormai nei vari CC non si percepisce più di tanto il polso del paese. Le decisioni si prendono in Giunta e anche quando si arriva magari alla votazione in Consiglio non spiegano sempre tutti i particolari. Non è facile stare lì sulle seggiole del pubblico (soprattutto adesso che le hanno cambiate e per noi piccoli sono scomodissime!).
L’idea delle assemblee pubbliche è bella e qualche volta si è anche fatto ma sono sempre assemblee mirate, su qualche tema particolare (tangenziale, piano regolatore, gassificatore) e non lasciano spazio ad altro. Le assemblee che intendi tu dubito che verranno mai fatte. Qualcosa di simile succede da qualche tornata elettorale quando subito prima delle elezioni la Quarta Campana organizza il confronto tra i candidati ma qui ci si confronta sul programma elettorale e tu chiedi altro. E allora? Allora continueremo a leggere Olmo e Colmo (forse) e a raccontarci e scriverci tutte le nostre elucubrazioni mentali. Per rispondere alla tua domanda, da cittadina, credo di essere in pace con me stessa e con la comunità. Tutti gli altri ti diranno che non devono giustificarsi con te, che hanno votato e quindi delegato altri ad amministrare la “res publica” per conto loro, quindi sciur Alongi, chel staga tranquil, l’è tut a post, chel smorba nò trop el gilè!

*foto http://farm4.static.flickr.com/3058/2968204278_32803cf748.jpg

sabato 13 febbraio 2010

giovedì 11 febbraio 2010

M'illumino di meno a Vizzolo

milluminodimeno_vizzolo
Bella iniziativa domani a Vizzolo Predabissi. Sarà possibile seguire l'evento in diretta qui
Fonte: "Il Cittadino" di oggi.

mercoledì 10 febbraio 2010

....e a Balbiano

Qui la cronaca di domenica per la visita a Balbiano (sempre a cura de "Il Cittadino")

Il Vescovo Merisi in visita a Colturano

Qui la puntuale cronaca di sabato 6 febbraio a cura del giornalista Emiliano Cuti per "Il Cittadino".

Singolare...molto singolare...

Colturano -  Gli ambulanti abusivi hanno chiesto la regolarizzazione. Da "Il Cittadino" del 10 febbraio 2010.
L'antefatto qui.

martedì 9 febbraio 2010

Giornata acida



Non tutto va per il verso giusto; meno male che ci pensa lui a distrarci. Suona il telefono....Risposto. Non che possa fare più di tanto ma mi hanno chiesto di andare e io vado...Mal che vada conosco gente, allargo gli orizzonti, non mi costa niente. Mi sento acida oggi, sarà colpa del cerchio alla testa o di una delle solite decisioni rimandate per tener fede alla parola data ud un amico. Ho bisogno di riprendermi del tempo, ho bisogno di fare delle cose solo per me, ho bisogno di buone notizie, ho bisogno di aria, ho bisogno di ozio, ho bisogno di un libro, ho bisogno di non pensare a niente. (E che pizza, stria...)

giovedì 4 febbraio 2010

Consiglio Comunale di ieri sera

Prima di tutto aggiorno il bollettino medico di famiglia: mia figlia sta meglio, chiazze in via di risoluzione, ancora misteriosa l'origine. Il piccolo demonio ieri sera si è addormentato alle 20.30 e si è svegliato stamattina alle 8. Dovremo cambiargli il soprannome in angioletto....
Dunque Consiglio Comunale: relazionerò meglio per il giornalino parrocchiale adesso vorrei dire solo una cosa perchè proprio nel pomeriggio, un'ora fa, ho parlato per caso con una persona....
Ieri sera si è tanto discusso sul punto 6 all'O.d.G. (Mozione in ambito di sicurezza presentata dal gruppo di minoranza Insieme per il futuro).La mozione chiedeva in pratica una valutazione per la realizzazione di un impianto di videosorveglianza sul territorio di Balbiano e Colturano affinché venga inserita la spesa nel prossimo bilancio di previsione 2010.
Di per sè la mozione non avrebbe avuto ragion d'essere perchè già nello scorso CC di novembre era già stato formalizzato un impegno in tal senso con un inizio di video sorveglianza della Piazza di Balbiano e, a seguire, nella zona farmacia o giù di lì a Colturano. Lo stesso Zampieri (che ha presentato la mozione) ha riconosciuto questo...ma la parte interessante secondo me è stata la discussione fatta dal Sindaco e da Barbato sulle modalità con le quali l' Amministrazione sta acquisendo le nozioni/informazioni/preventivi per poi decidere quale impianto installare e con quali modalità. Certo non è facile conciliare i bisogni immediati del cittadino con i tempi (lunghi) di una amministrazione che, per la realizzazione di un tale progetto, deve fare i conti con ben altre priorità e con le finanze di un ente di 2000 anime. Ciò detto, oggi pomeriggio, parlando del più e del meno con una persona di Balbiano, scopro che si occupa di impianti di sicurezza. Sapendo che aveva prestato già la sua collaborazione per l'Amministrazione gli ho chiesto se per caso era stato contattato anche per questa cosa. Mi ha detto di no e si è reso disponibile, disponibilissimo a dare il proprio aiuto per quanto di sua competenza, aiuto che insieme a quello del consiliere di minoranza Vallefuoco potrebbe, non dico risolvere, ma quanto meno essere una spassionata (ed ulteriore) consulenza visto che tutti e due sono del paese. Dunque il sasso è gettato, Paolo e Massimiliano sono a disposizione. Mando una copia di questo post ai tre interessati: signor Sindaco, Massimiliano e Paolo (che mi ha chiesto espressamente di fare da tramite).

martedì 2 febbraio 2010

...appunto....

Il buongiorno si vede dal mattino. Ieri ho chiuso la giornata dicendo che questa settimana mi sarei riposata. Ore 7,15 di questa mattina: dalla cucina arriva il suono di un SMS. Guai in vista già la mattina presto. Mia figlia mi avvisa che è piena di bolle rosse e gonfie. Ha chiamato la guardia medica ma tra mezz'ora il suo caso sarà di competenza del medico di famiglia perciò è stata tranquillizzata e invitata a rivolgersi al proprio medico. E intanto io  mi riposo? Armi e bagagli, pronti e via. La mia giornata potremmo chiamarla così: dalle 8 alle 8. Meno male che il piccolino oggi ha deciso che avrebbe interpretato la parte dell'angioletto così la mamma è andata dal medico e la nonna ha potuto fare quattro faccende. Non è stato facile capire cosa sia successo a mia figlia, anzi, non si è capito proprio; potrebbe essere una reazione all'antibiotico che sta prendendo da 5 giorni o a qualche alimento. In fatto è che sta allattando e quindi c'è stato un giro di telefonate in ospedale qui a Vizzolo (ma non si trovava l'allergologo) e a Bergamo dove finalmente le hanno dato l'ok per un medicinale che fosse compatibile con l'allattamento. Si sono raccomandati di tenere sotto controllo le chiazze e se dovessero peggiorare nell'arco della notte, di andare subito in ospedale. Un inizio anno niente male, non ci facciamo mancare niente.
Meno male che questo mese abbiamo chiuso il giornalino parrocchiale in anticipo altrimenti mi sarebbe venuta una sincope in questi giorni. Da questo post ho tratto la pagina che vedete qui sotto pubblicata appunto sul giornalino dove vi segnalo una bella pagina di Carlo ( pag 12) e le pagine di storia locale "Quelli prima di me" a pag 20/21.
qc_feb2010_pag19

lunedì 1 febbraio 2010

Mi riposo

Questa settimana mi riposo, forse.  Forse. Intanto oggi il tiranno era qui e quando c'è lui non si combina niente. In compenso mi beo dei suoi sorrisi e scatto foto sotto gli occhi critici di sua madre che mi chiederà trenta volte "Hai tolto il flash, hai tolto il flash?", Sì l'ho tolto, l'ho tolto. Flickr non ne vuole sapere di visualizzare le foto caricate, così ho messo delle miniature.