martedì 29 settembre 2009

E bla bla bla, e bla bla bla...



Potevamo sperare che una progetto così potesse realizzarsi? E sì, ci speravamo perchè era l'unica soluzione per cercare di collegare senza pericolo i due troconi del paese. Ne avevo parlato in questo post e in questo.  Ma....le elezioni sono finite, è cambiato il "padron de la melunèra" , quello nuovo ha trovato il solito buco, e...bisogna stringere il cordone, e noi restiamo con un palmo di naso, abbindolati ancora una volta dagli incantatori di serpenti. Il risultato è questo :
"C’è una cosa che in questo scenario di chiara difficoltà economica non possiamo proprio pensare di mettere in cima all’agenda - espone il collega di Squeri - ed è il sovrappasso ciclopedonale sulla Cerca a Colturano. Lì si trattava evidentemente di un discorso embrionale, ipotetico, che avrebbe comunque atteso molti anni: non è per il domani" (qui trovate l'intero articolo pubblicato su "Il Cittadino" di oggi).

domenica 27 settembre 2009

Missione "zia" compiuta

La lista si allunga, la lista dei ragazzi che vedo crescere e sposarsi. Mi sento un po' la zia di tutti e perciò mi infilo in chiesa, seguo la messa, li bacio, li fotografo (male, come si può notare) e tornata a casa, mentre sistemo il libretto di nozze nella mia scatola blu, penso che il tempo vola...
Auguri Sara e Pierangelo dalla zia


sabato 26 settembre 2009

Appuntamenti prossimi giorni


Si comincia martedi e mercoledi per vedere come risponderanno Balbiano e Colturano all'appello per costituire la Proloco.
Venerdi c'è poi la Serata della comunità dove rivedremo foto e filmati di tutte le attività svolte nelle due parrocchie durante il trascorso anno pastorale.



Si prosegue venerdi 9 ottobre con la realizzazione di un primo passo del progetto più ampio che Guerriero sta macinando nella sua testolina per promuovere le donazioni.

venerdì 25 settembre 2009

Poco tempo, poca informazione....

Avviso PTG - Colturano
Non si può conoscere e sapere tutto nella vita, per carità, ma ieri pomeriggio quando ho visto l'avviso sulle bacheche sono rimasta, come dice Paolo Conte, un po' così.... Rileggo quello che ho scritto qualche giorno fa qui e precisamente questo passaggio : Punto 7) Comunicazioni del Sindaco
-Partirà il percorso per la nuova pianificazione del PGT, importante per le future scelte dell’amministrazione che metterà in atto tutti gli strumenti affinchè anche i singoli cittadini siano coinvolti in questa stesura. O perbacco, le osservazioni sono da produrre entro il 6 ottobre, oggi siamo al 25 settembre. Che suggerimenti e che proposte possiamo fare?
Edit delle ore14.14:
Cercavo altro sul sito del comune di Vizzolo ma ho trovato questo sempre in relazione alla diffusione di notizie circa il PTG.
 "Per assicurare un processo di consultazione pubblica l´Amministrazione Comunale ha organizzato incontri nei quali i tecnici estensori illustreranno i contenuti del nuovo strumento urbanistico, il giorno: 09 settembre 2009 alle ore 15,00 è fissato un incontro, presso la sala consigliare del Comune di Vizzolo Predabissi via G. Verdi n. 9, rivolto a tutte le parti sociali ed economiche, mentre il giorno:
25 settembre 2009 alle ore 21,00 sempre presso sala consigliare del Comune di Vizzolo Predabissi via G. Verdi n. 9, è indetta assemblea pubblica nella quale tutti i cittadini potranno avere un confronto diretto con i tecnici estensori del Piano di Governo del Territorio."

giovedì 24 settembre 2009

E certo, io DEVO arrivare alla pensione!


Il Disinformatico: 2012, niente fine del mondo, garantisce Giacobbo

Occasioni sprecate



Anche a Carpiano sono alle prese con il Regolamento del Consiglio Comunale che non disciplina le riprese audio/video delle sedute consiliari (vedi questo post del 16/9/09 in cui si evidenzia lo stesso problema nel nostro comune). Ecco quello che ha pubblicato il blog Carpiano e i suoi abitanti:
Come finirà da noi?
Le riprese dovrebbero essere uno strumento in più per avvicinare il cittadino alla vita pubblica. Fossi io io sindaco di Colturano prenderei la palla al balzo e non ci starei troppo a pensare.

lunedì 21 settembre 2009

1 orizzontale, tessuto per materassi.....



Anche per quest'anno la signora Tavecchi Mariagrazia ha sbaragliato gli avversari risolvendo 54 Rebus, mi pare senza errori e piazzandosi terza nel Maxicruciverba con 1 errore. (Tessuto per materassi: traliccio! sentito forse una volta in vita mia. Mia mamma diceva che per fare i cuscini ci voleva una tela apposta, che non facesse passare la piuma e diceva " ghe vueur el tarsil" che assomiglia a traliccio, no? Post dedicato a tutti gli amici della PQ e alla signora Tavecchi (tutti gli anni l'aspettiamo perchè non c'è gusto vincere se non si ha l'avversario tosto, vero signor Scotti?)

mercoledì 16 settembre 2009

Consiglio Comunale del 15 settembre 2009

Prima dell’inizio del Consiglio, Barbato (capogruppo di minoranza) presenta una richiesta scritta al Sindaco; il gruppo consiliare di minoranza chiede di poter effettuare la ripresa audio del Consiglio. In Sindaco nega l’autorizzazione in quanto il Regolamento del Consiglio Comunale non disciplina nulla in materia e quindi, come presidente del CC decide che la ripresa non si fa.
Barbato: lei non conosce la legge, se il regolamento non disciplina nulla (non è che il regolamento vieta, semplicemente non disciplina) ci si rifà alle disposizioni di legge e a quelle del garante che invece dicono che la ripresa è possibile. Noi comunque stiamo registrando…
Sindaco: domani mattina partirà una denuncia ai Carabinieri (contro Vallefuoco che materialmente stava effettuando la registrazione ed ha contestato il fatto che, mancando un divieto esplicito nel regolamnto, vige la Legge) con il possibile ritiro della registrazione.
(Anche Soldà, nel corso del CC ha chiesto che venisse verbalizzato il suo appoggio alla denuncia)
La seduta ha quindi inizio. Tutti i consiglieri sono presenti.
Punto 1) Lettura e approvazione verbali seduta precedente (mi pare fosse la seduta del 28/7/09)
Già al primo punto ci si arena sull’eterna questione (eterna perché sono venti anni che la sento snocciolare da tutte le opposizioni, qualcosa nell’ingranaggio ci deve essere per forza che non va) che verte sul ristretto lasso di tempo che intercorre tra la consegna della documentazione inerente il CC e lo svolgimento del CC. In questo caso la convocazione ai consiglieri è stata recapitata venerdi 11 settembre il consiglio si è tenuto ieri sera, 15 settembre. Con il sabato e la domenica in mezzo i 5 giorni minimi per legge sono stati ritenuti non congrui per poter richiedere, ritirare e studiare la documentazione di quanto sarebbe stato dibattuto in Consiglio.C’è stata anche una richiesta di spiegazioni su come viene redatto il verbale che, a detta della minoranza, non riporta per intero gli interventi . Il segretario spiega che il verbale di deliberazione di consiglio è un sunto dove vengono riportati gli interventi per sommi capi.
Punto approvato con l’astensione del Sindaco perché assente nella seduta in oggetto.
Punto 2) Approvazione piano di azzonamento acustico comunale- legge regionale 13/2001
Introduzione del Sindaco che spiega come in base a questa legge regionale ogni comune ha dovuto far preparare da un consulente una sorta di “pianta acustica” del comune. (Il piano è uno strumento che permette di formulare una normativa per la classificazione acustica del territorio, intervenendo o normando in materia di inquinamento acustico…Insomma un argomento non facile da digerire)
Barbato ribadisce il fatto che non si sono potuti preparare su questo argomento sempre per i motivi di cui sopra ed ha chiesto come mai non si è fatta una riunione dei capi-gruppo prima del consiglio.
Sindaco: le tempistiche non lo hanno consentito, un po’ per miei problemi e chiedo scusa. La documentazione era comunque a disposizione di tutti.
Barbato ribadisce sempre che non c’è stato il tempo materiale di visionare il tutto.
Zambon: ma stasera avevamo anche la presenza del tecnico al quale potevate sottoporre tutte le vostre domande.
Barbato: una riunione con i capi-gruppo ci avrebbe aiutato ad essere più collaborativi.
Soldà sottolinea che anche Barbato non ha rispettato la tempistica per la richiesta di registrazione e, tra l’altro, il gruppo di minoranza ha avuto un comportamento di chiusura che ha quasi indotto il Sindaco, nella sua veste di presidente del CC, a regolarsi di conseguenza.
Approvato con le 4 astensioni della minoranza.
Punto 3) Approvazione bozza di convenzione tra Pone spa e Comune di Colturano- Rif. DIA n. 5/2009. Da quello che ho capito (poco) si tratta di un atto (cessione area al Comune) legato alla lottizzazione in corso a Colturano per la realizzazione del T1
Barbato: come possiamo intervenire su un argomento se non abbiamo avuto modo di studiare la documentazione?
Zambon: anche noi abbiamo avuto gli stessi tempi.
Barbato: consegnerò una richiesta ufficiale per avere un incontro di capi-gruppo prima dei CC e avere un tempo congruo per studiare gli atti.
Sindaco: consigliere Barbato, io e lei abbiamo avuto un incontro subito dopo le elezioni, all’insegna della collaborazione. Due giorni dopo lei ha mandato una lettera all’ASL e all’ARPA prima di avere chiarimenti da questa amministrazione.
Barbato: se lei pensa che fare delle verifiche esterne sia un atteggiamento ostile….
Approvato con le 4 astensioni della minoranza.
Punto 4) Nomina della Commissione per l’aggiornamento degli elenchi comunali dei giudici popolari
Approvato all’unanimità
Punto 5) Ratifica delibera di Giunta n. 62 del 21/7/2009 di variazioni del bilancio di previsione 2009 con applicazione dell’avanzo di amministrazione
Barbato chiede spiegazioni su:

- un aggiustamento di Bilancio per una voce in capitolo che ha visto un aumento di 19mila euro. Risposta: maggiori spese maggio/giugno/luglio per segnaletica orizzontale/verticale.
-aggiustamento su voce di bilancio aveva una previsione di 10 mila euro ed è invece stata rettificata in 40mila mila . Risposta: Ci sono state spese straordinarie per mettere a norma gli impianti degli appartamenti comunali della Cortazza in Colturano.
- previsione di 10mila euro per il centro giovani è stata tolta, perché? Risposta: il centro giovani slitta al prossimo anno e sono stati messi a disposizione 3.200 euro per contribuire alla istituzione della terza sezione della scuola materna (costo insegnante non coperto interamente dalla direzione didattica). Barbato chiede che il restante importo ( per arrivare ai 10mila euro) venga destinato per le esigenze degli anziani.
-Spese per incarichi di progettazione esterna; Risposta: è una partita di giro per progetti che riguardano il T1 di Colturano. In pratica l’onere del professionista esterno verrà poi riversato sui lottizzanti, quindi nessun onere per il Comune.
Approvato con le 4 astensioni della minoranza.
Punto 6) Verifica dello stato di attuazione dei programmi e salvaguardia degli equilibri del bilancio 2009 (art. 193 del TUEL)
Approvato con le 4 astensioni della minoranza.
Punto 7) Comunicazioni del Sindaco
-Sindaco chiede a Barbato di avere maggiori dettagli sulle specifiche competenze dei due nominativi segnalati per far parte della commissione edilizia.
-Partirà il percorso per la nuova pianificazione del PGT, importante per le future scelte dell’amministrazione che metterà in atto tutti gli strumenti affinchè anche i singoli cittadini siano coinvolti in questa stesura.
----------------------------------------------
Rimane sospesa la questione ripresa-audio....

Il "tenerone" ha colpito

Meno male che ho tempo un anno per ricamarvi qualcosa! Guardalo lì, il Lele che scrive racconti a volte truculenti, come si fa tenero tenero....per la sua Imma. Con molto anticipo, auguri.
------------------------------
PS: In giornata penso di riuscire a mettere insieme una piccola cronaca del Consiglio comunale di ieri sera che ha avuto un inizio con qualche tono sopra le righe....

domenica 13 settembre 2009

Sono miope....ma...


Al "volo" dalla macchina non si vedeva l'ordine del giorno e allora l'ho fotografato. E' vero che non ci sono folle oceaniche che sgomitano per essere presenti al Consiglio Comunale, ma visto che sul sito del Comune non c'è traccia dell'avviso, eccolo.

venerdì 11 settembre 2009

Esagerati che siamo!

Finchè i "vecchi" resistono, si riesce ancora ad organizzare una sagra con una quantità sorprendente di iniziative. Non parliamo della sagra di Balbiano e Colturano ma di quella di Quartiano, organizzata dalla Proquartiano con il patrocinio dell'amministrazione Comunale di Mulazzano. Uso il plurale e dico  siamo esagerati perchè anche io faccio parte, forse immeritatamente, della PQ pur non essendo di Quartiano (di diritto, avendo sposato un nativo di Quartiano, mi spetta questo privilegio. Quando vogliono lisciarmi mi dicono che hanno cambiato lo statuto per me....). Se vorrete cimentarvi nei rebus e nei  cruciverba  troverete me al tavolo delle iscrizioni. Con i Rebus non c'è niente da fare, anche volendo non potrei suggerirvi niente perchè sono una schiappa, con i cruciverba...modestamente...la mia bella targa con un primo classificato ce l'ho anch'io.

A Dresano sabato 13 e domenica 14 settembre è in programma l'ormai collaudatissima Festa dell'uva organizzata dal Gruppo Sportivo Marciatori san Giorgio.

lunedì 7 settembre 2009

La minestra con l'erborino.

Leggo oggi sul quotidiano locale "Il Cittadino" questo intervento a cui i lettori sono invitati a rispondere con i loro pareri.
Dialetto nelle scuole: perchè no. Sarà stato il caldo del torrido agosto, sarà stata l’oppressione dell’afa, sarà pure l’esultanza per il recente successo elettorale, a scatenare la fervida fantasia dell’On. Umberto Bossi, che non dà segni di esaurimento neppure a fronte dei seri problemi che attanagliano il nostro Bel Paese. Fra le ultime esternazioni tragicomiche c’è la proposta di sostituire l’“Inno di Mameli” (che ormai quasi nessuno conosce più – afferma il senatur) con il più popolare, a suo dire, “Va pensiero”. Che relazione ci sia fra il canto di dolorosa nostalgia per la Patria, espresso dagli Ebrei deportati in esilio, e la Storia nazionale, non è dato sapere. Comunque appare chiaro che il senatur ha poca dimestichezza con la musica, altrimenti saprebbe che i concerti corali solitamente si aprono (e a volte si concludono) proprio con l’esecuzione del celebre Inno Nazionale, applauditissimo dal pubblico che lo ascolta alzandosi in piedi, in segno di rispetto per il valore simbolico che esprime. Ma per comprendere tutta la portata dei contenuti civili e morali dell’ inno nazionale bisogna conoscere la Storia, che l’on Bossi dimostra di ignorare. Un’altra patetica trovata estiva è la proposta di introdurre l’insegnamento del dialetto nella scuola dell’obbligo. Ma quale dialetto? Capita che nello stesso paese o città coesistano due dialetti diversi: quello del centro e quello della periferia (è il caso di Castelnuovo). E chi lo insegna? (.. l'intervento completo sul quotidiano)
Sono d'accordo con chi scrive; a cosa serve insegnare il dialetto quando le recenti statistiche ci dicono che le giovani matricole faticano a conoscere l'italiano? Il dialetto si impara in famiglia, si impara parlandolo, si impara perchè lo si ama, perchè si prova piacere nel coniugarne le mille sfaccettature, non perchè ci viene imposto. Esempio pratico: una sera passa a trovarmi Hassane, marocchino che abita qui a Balbiano da un paio di anni: "Alura?", faccio io, aspettandomi il suo sguardo un po' di traverso con l'occhio socchiuso, come dire, cos'hai detto? "A l'ura ien semper poc" risponde lui, lasciandomi con un palmo di naso. (Per la traduzione rivolgersi al senatur). A volte faccio apposta a parlargli in dialetto che lui capisce ma che non riesce ad usare come vorrebbe; mi risponde in francese e poi aggiunge: "Te capì?" in milanese. (Di Hassane parlerò un alto giorno, ci tengo...) Sempre sul dialetto ho un altro aneddoto legato a mia mamma e ai primi anni di scuola di Marcella. Compito a casa: paroline con la e. Sapete cosa suggerì mia mamma e Marcella scrisse così come dettato perchè non conosceva il termine in italiano?: erborino (in italiano: prezzemolo).
Chiudo, con alcune sculmagne in diletto tratte da "Il Paullese, storia e attualità" di Luigi Pettinari- ed. Lodigraf 19829, dalle pagg.. 80, 81 e 82).
(Le scumagne, sculmagne o escurmagne sono i soprannomi dati ai vari abitanti dei paesi)
Paullo: Beccamort de Paül o de Paü
Cervignano: Salta foss de Cervignan
Quartiano: mangia cucù de Quartian
Mulazzano: Mamalüc de Mülassan
Casalmaiocco: Paga puff o paga sul de Casal
Dresano: 'Ngrügna versin cume quei de Merlin
Tribiano: Mangia cissiensa de Tribian
Lanzano: Süccon de Lansan
Zelo Buon Persico: Pesca Lüna de Zel

*La foto è mia, anno 1958, avevo dunque 4 anni ma già carta e penna in mano!

domenica 6 settembre 2009

Vajguras- 19 novembre 1940

Non si dovrebbe leggere la corrispondenza di altri, è vero, ma la lettera che mi è capitata tra le mani oggi è un pezzo di storia; siamo in Albania nel 1940. Probabilmente mio padre, prigioniero in Albania, non era lontano dai luoghi citati. Mi ha fatto una certa impressione il tono della lettera che, pur nella cornice nostalgica, racconta con quanto coraggio, orgoglio e amor di patria il nostro capitano combatte contro Inglesi e Greci. “L’animo s’accende, una forza sconosciuta ci spinge a compiere le azioni più impensabili ed arrischiate con la massima calma e naturalezza”. Parole terribili ma, temo, sempre attuali.

sabato 5 settembre 2009

Che bell'età, la terza età...

Veramente Marcello Marchesi cantava "Che bell'età, la mezza età". Anche se non mi ci vedo ancora nella categoria "terza età" ( se a 55 sono nella terza a 90 dove sarò?) mi ha fatto bene la ginnastica e spero di riuscire a frequentare anche con il nipote in arrivo. Intanto ecco la locandina, poi vedremo cosa fare...

venerdì 4 settembre 2009

Grazie don Pino

Non so chi devo ringraziare, Alfredo o Gianpiero, per avermi lasciato il giornalino di settembre della parrocchia di san Giorgio di Dresano. Colgo l'occasione per salutare anch' io don Pino Cipelli (anche se non sono una sua parrocchiana) che tra poco lascerà Dresano per il magnifico tempio dell'Incoronata di Lodi. Nel giornalino don Pino parla anche del tanto sospirato progetto della nuova chiesa (se ne parla qui ) che sorgerà in località Madonnina a cui tanto ha lavorato in questi anni. Grazie don Pino, anche per le sue "prediche" e non parlo delle omelie ....
*foto "Il Cittadino"

giovedì 3 settembre 2009

copertina_3set09

La copertina per mio nipote è più o meno a metà percorso. Vista da questa distanza non si notano le imperfezioni che inesorabilmente Adriana vedrà quanto prima! Che lavoraccio gli esagoni...Con i miei occhi da cinquant...enne..enne..enne, (ce ne sarebbero ancora due di enne) la geometria, le forbici, le sagome, non c'è un esagono uguale all'altro per cui al momento dell'assemblaggio vedo i sorci verdi....ma mi piace e poi non ce ne sarà un'altra uguale e poi...è fatta con amore.

mercoledì 2 settembre 2009

Settembre, si riprende alla grande.

Chi ben comincia è a metà dell'opera. Egidio è partito a spron battuto e, viste le richieste per la mostra di Monet, detto fatto, ecco pronta la locandina.

All'ora di pranzo è passato l'ing. Simoni di Dresano a lasciare il giornalino di settembre "Vogliamo vivere bene a Dresano", giornalino della minoranza consiliare. Il giornalino dell'Amministrazione, "InfoDresano" è recuperabile qui. Mi interessa seguire le vicende della Tangenzialina di Dresano perchè in pratica, nel progetto, dovrebbe lambire il nostro territorio. Alcune persone di Balbiano, proprietarie di terreni in quel di Dresano, sono state contattae per gli espropri del caso. Non dimentichiamoci poi che a Balbiano, in via Madre Teresa di Calcutta ci sono mi pare un paio di condomini e qualche villetta a schiera che fanno parte del territorio di Dresano.

Ultima nota della giornata : Enel Gas, cambio utenza, numero verde....cosa ci vuole? mamma ci pensi tu? Peccato che da una settimana, dopo aver spiegato all'operatore bla bla, mi sento dire che hanno il sistema in collaudo e non possono completare l'operazione. Per i primi due giorni la risposta è stata "con il primo settembre tutto sarà operativo". Ieri mi hanno detto di riprovare oggi e mezz'ora fa sono stata indirizzata a "rifare la telefonata tra qualche minuto che magari l'operatore successivo aveva il computer abilitato e bla bla.." E' così difficile prendere nota dei dati ed inserirli successivamente? Difficile no, ma scomodo sì. Però, c'è un però, certo...al n. verde hanno risposto subito, roba da fantascienza. E chiudiamo, per ora, questo capitolo.

martedì 1 settembre 2009

La Quarta Campana - settembre 09



Ci sono, ci sono....Ho i riflessi assopiti ma ci sono...

Sto lavorando alla mia copertina (ho la pila scarica, farò una foto oggi pomeriggio), faccio la pendolare tra casa mia e quella di Marcella e accendo il computer di corsa per vedere la posta e i feed che mi interessano. Che mosciume accidenti, non mi riconosco....